ott 012013
 

La 26esima edizione de Il Meglio di MillenniuM si è appena conclusa con grande successo. Due giorni all’insegna della passione per i motori declinata in diversi aspetti, quest’anno arricchiti e rinnovati dalla corsa di regolarità dedicata al grande pilota italiano Tazio Nuvolari. Appassionati, collezionisti e semplici curiosi si sono dati appuntamento in una cornice scenografica e storica che meglio non poteva adattarsi alle auto d’epoca in mostra, l’Ippodromo di Capannelle.

Il Meglio di Millennium ha rappresentato ancora una volta le molteplici facce della passione per le due e le quattro ruote. Tanti gliIl Meglio di Millennium 2013_500 espositori che da ogni parte d’Italia hanno partecipato all’evento per la gioia dei collezionisti che scelgono di cercare l’oggetto mancante tra le bancarelle invece di affidarsi alla ricerca poco coinvolgente su internet. Il Meglio di Millennium infatti rappresenta un’oasi per coloro che aspettano la manifestazione per il piacere di cercare un ricambio o un gadget rovistando tra gli oggetti in mostra e di trovare pezzi originali fuori produzione ormai rari. Oltre a questo, imponente è il numero di automobili d’epoca, anche in vendita, che i visitatori hanno potuto fotografare e ammirare, auto che non siamo più abituati a vedere per strada o che abbiamo visto solo sui libri, dalla mitica Citroën DS, il “ferro da stiro”, recentemente eletta automobile più bella di tutti i tempi, fino alle classiche 500 italiane di cui il club romano “Scuderia 500celle” ha esposto diversi modelli.

Tazio Nuvolari_millennium_il meglio di millenniumIl Meglio di Millennium ha ospitato inoltre l’associazione MiliRoma che raccoglie appassionati di mezzi militari, uniformi e rievocazioni storiche. Anche in questo caso per i collezionisti c’era di che fregarsi le mani con una serie di venditori che hanno allestito le proprie bancarelle come veri e propri musei con uniformi della Seconda Guerra Mondiale, elmetti, armi e distintivi. Per questa edizione Il Meglio di Millennium di dedicare un omaggio al grande pilota italiano Tazio Nuvolari. Famoso per le corse spericolate e in condizioni estreme, Nuvolari è stato un simbolo indiscusso delle gare automobilistiche e non poteva essere ricordato in modo migliore se non proprio con una gara. “Una rosa per Nuvolari”, evento organizzato con la collaborazione del Moto Club Albano Laziale, ha coinvolto i partecipanti in una gara di regolarità partita proprio dall’Ippodromo per arrivare all’Eur dove è situato un busto dedicato al pilota sotto il quale sono state poste delle rose per rendergli omaggio. Una volta all’Eur le automobili sono ritornate all’Ippodromo per arrivare al traguardo. Lo staff de il Meglio di Millennium è già al lavoro per la prossima edizione, si preannunciano novità e conferme per il più atteso evento dedicato ad auto e moto del Centro-Sud. Scaldiamo i motori.